RENATO MICAGLIO MANAGEMENT

06-03-2015

Non c’è evento importante che non abbia la musica come componente fondamentale. Soprattutto nel matrimonio, che si tratti di rito civile o religioso, la scelta dei brani musicali e la loro esecuzione può fare la differenza. Sicuramente la cosa più semplice da fare è affidarsi ad un professionista della musica. Renato Micaglio è compositore, cantante e musicista, con alle spalle una consolidata esperienza;  la collaborazione con musicisti internazionali gli ha permesso di approfondire la propria cultura musicale ed arricchire il suo repertorio.

Renato, a quando risale la tua passione per la musica?

La mia passione per la musica risale ai tempi adolescenziali quando mio padre mi regalò la mia prima tastiera. In seguito ho cominciato a prendere lezioni private da un professore di Conservatorio per poi dare l’esame.  Nei primi anni dell’età adulta ho intrapreso la mia carriera  facendo serate a livello dilettantistico, dopodiché con il passare degli anni la musica è diventata un vero e proprio lavoro.

In che generi spazia il tuo personale repertorio musicale?

I generi in cui spazia il mio repertorio personale sono sicuramente il pop, il soul, il funky ed il latin, inserendo di tanto in tanto diversi brani swing relativi agli evergreen di sempre.

Oltre che un musicista sei anche un manager di artisti?

Oltre ad essere un musicista (piano e chitarra acustica) mi occupo anche di management di un buon numero di artisti che spaziano dal singolo, al duo acustico, al trio e alla band

Nel tuo gruppo quali figure di musicisti proponi?

Nel mio gruppo propongo artisti di vario genere e di tutti gli stili musicali possibili.

Quali altri artisti proponi e che tipo di spettacoli?

Nel mio management sono presenti anche figure al di fuori del campo musicale come ad esempio giocolieri, artisti di strada, caricaturisti, artisti di cabaret e burlesque, prestigiatori e animatori per bambini.

Hai mai partecipato a spettacoli d’importanza internazionale?

Ho partecipato ad eventi con scopo benefico organizzati da personaggi famosi nel campo dello sport e dello spettacolo, sia a livello nazionale che internazionale, come ad esempio Stefano Tacconi (ex-portiere della Juventus), Red Canzian (bassista e cantante dei Pooh), Tom Cruise (per il quale ho organizzato la parte musicale del suo matrimonio in Italia).

Per quale genere di eventi lavori maggiormente?

Gli eventi ai quali partecipo maggiormente sono congressi, cene aziendali e matrimoni.

Che importanza ha, secondo te, la musica durante una cerimonia nuziale in chiesa?

Secondo il mio modesto punto di vista, la musica durante la cerimonia nuziale è molto importante, sia in caso di rito civile che religioso. Durante questo momento gli sposi ed i loro ospiti si trovano a vivere momenti molto emozionanti dove sicuramente il sottofondo musicale ha un ruolo fondamentale, così come nel proseguimento di tutta la giornata.

Cosa consiglieresti ad una coppia di sposi che deve scegliere la colonna sonora del proprio matrimonio?  

Il consiglio che posso dare ad una coppia di sposi per il proprio matrimonio è quello di affidare all’intrattenimento musicale un ruolo importante, senza sottovalutare le scelte artistiche che dovranno essere invece molto oculate, nell’ ottica di dare il giusto impatto visivo e sonoro ad ogni singolo intervento.              


CONDIVIDI


Social Media